BLOG Conosciamo la frutta

Come riconoscere la frutta di qualità: consigli e suggerimenti

29 Aprile 2021

La frutta, ricca di vitamine, fibre e sali minerali, è un toccasana per la nostra salute. È importante però non scegliere della frutta qualunque, ma mettere nel carrello solo quella di qualità. Noi di 3moretti abbiamo pensato a una serie di suggerimenti e di consigli per aiutarti a scegliere i prodotti giusti ed avere sempre il meglio per te.

Frutta al top, ecco i consigli per non sbagliare

Occhio al colore

Uno degli aspetti che rende irresistibile la frutta è sicuramente il suo colore. Eppure a volte, anche se è uno dei primi indicatori che ci fa capire che la frutta è davvero di qualità, può trarre in inganno.

Il colore della frutta deve essere uniforme, acceso, ma non tanto da sembrare “artificiale”. Ovviamente, frutti eccessivamente verdi o con un colore pallido indicheranno che non sono ancora giunti al punto di maturazione ottimale, ma è necessario sapere che esistono comunque delle eccezioni.

Ad esempio, le gustose e croccanti Pere Coscia hanno un colore verde con una classica zona più chiara, tendente al giallo, e soprattutto la famosa “faccetta rossa”, ma questo non significa che non siano ancora pronte per essere consumate.

Le Pesche Tabacchiere, anche queste una specialità siciliana, hanno un ciclo di maturazione breve. Ecco perché vengono raccolte appena un po’ prima della completa maturazione e vanno consumate entro 2-3 giorni dall’acquisto.

Inoltre, è bene verificare che la buccia sia senza ammaccature che potrebbero compromettere la conservazione del frutto.

Il picciolo ci dice l’età della frutta

Quando è presente il picciolo, che unisce la frutta alla pianta e ne permette il movimento con il vento, è un utile indicatore che rivela l’età del frutto.

Infatti, basta dare un’occhiata per vedere se questo è raggrinzito e secco, e quindi appartenente ad un frutto ormai in fase di deperimento, o se, invece, è giovane, solitamente verde e flessibile. Ovviamente, queste caratteristiche indicano che il frutto è perfetto per essere consumato.

Stagionalità, una certezza di qualità

Le abitudini alimentari contemporanee sono basate su grande disponibilità dei prodotti durante tutto l’anno. Questo vuol dire poter trovare nei supermercati frutti estivi anche per imbandire le tavole di Natale e specialità tipicamente invernali anche d’estate.

È sempre buona norma seguire la stagionalità della frutta.

Seguire la stagionalità della frutta, invece, è fondamentale per essere consapevoli di gustare un frutto nutriente, ricco di sali minerali e vitamine poiché nel pieno della sua maturazione.

Noi di 3moretti amiamo seguire i ritmi della natura. Ecco perché sul nostro sito riportiamo il calendario di disponibilità di ogni frutta.

    Tags:
  • frutta stagionalità
  • caratteristiche frutta
Tarocco

Il prezioso gioiello dell’Etna

Moro

Tanto succo e gusto per ogni momento della giornata

Arancia Bionda

Un’alleata per la linea e il benessere

Mandarino

Vitamine formato tascabile

Pesca Tabacchiera

Originale nella forma e nel gusto

Pesca

Bella da toccare, buona da mordere

Nettarina

La “pesca noce” tutta polpa

Pera Coscia

La frutta amica dei denti e della linea

Ficodindia

Lo “spinoso” dal cuore fresco e dolce

Sanguinello

Ricco di antiossidanti

previous arrow
next arrow